Tutto su disfunzione erettile

Un problema che sembra sempre più diffuso tra gli adulti maschi è la disfunzione erettile, termine più tecnico per indicare quella che comunemente viene definita impotenza. Tecnicamente essa si presenta come l’impossibilità per il soggetto di raggiungere e, nel caso, di mantenere la rigidità dell’organo sessuale, tanto da poter garantire un rapporto intimo soddisfacente.

Le cause sono davvero molto varie...Essi possono essere ad esempio fattori psicologici, più diffusi soprattutto tra i giovani: insicurezza, senso di colpa, condizione di stress, ansia da prestazione, problemi all’interno della coppia, depressione. Possono essere presenti anche/oppure fattori di tipo organico: ad esempio quale effetto di malattie (diabete, disfunzioni vascolari, ipertensione, insufficienza renale, traumi). Infine non sono da escludersi cause relative all’assunzione di medicinali (ad esempio diuretici, antipertensivi, anoressizzanti, tranquillanti). A volte le cause della disfunzione erettile sono problemi di salute generale, non specificatamente legati al pene. Tra queste malattie si ritrovano diabete, ipertensione, elevata assunzione di medicinali.

levitra viagra cialis italiaSpesso si pensa che il processo dell’erezione sia solo dovuto a passaggi meccanici. Questo è solo parzialmente vero in quanto l’erezione si presenta quando nelle arterie del pene arriva un copioso flusso di sangue che riempie i tessuti spugnosi dei corpora cavernosa e del glande. Perché questo processo abbia luogo, però, il cervello manda segnali agli organi genitali, in modo che i vasi sanguigni si dilatino e il pene si ingrossi. È importante quindi che anche a livello psicologico, il cervello sia pronto a mandare questi segnali.

In passato l’unico rimedio utilizzato era rappresentato dalla chirurgia: veniva effettuato l’inserimento di una protesi all’interno del pene. Al giorno oggi, invece, la terapia più seguita è quella delle terapie per via orale (per bocca). Questo tipo di terapie hanno il vantaggio di un costo relativamente basso, sono facilmente reperibili e non presentano molti effetti collaterali (i quali si possono comunque presentare, ma percentuale dei pazienti affetti è davvero minima e i disturbi sono lievi e temporanei).

I farmaci più noti in commercio al momento sono Cialis e Viagra. Essi agiscono come inibitori della fosfodiesterasi 5, una sostanza contenuta nei tessuti erettili responsabile della perdita dell’erezione. Essi provocano la vasodilatazione e quindi permettono un maggior afflusso di sangue al pene. Inoltre protraggono il rilassamento della muscolatura dei corpora cavernosa, aiutando a mantenere l’erezione. La loro azione è comunque subordinata all’eccitazione sessuale.

Come già detto, gli effetti collaterali sono davvero minimi e nella maggior parte dei casi sono rappresentati da mal di testa, arrossamento, diarrea. In caso di patologie più gravi, è sempre meglio contattare il medico, anche per considerare quanto queste patologie possono incidere sul problema dell’impotenza.

Inoltre questo tipo di farmaci sono dimostrati essere più efficaci del previsto, agendo anche sul cervello, favorendo non solo l’afflusso di sangue dove serve, ma incoraggiando l’ipofisi a rilasciare ossitocina, considerati l’ormone dell’amore.

acquistare levitra vardenafil